Il “Sentiero del Brigante” (da 6 a 7 giorni)

Un trekking nella montagna più meridionale d’Italia, un lungo cammino emozionale al centro del Mediterraneo, un’esperienza indimenticabile, un’opportunità per conoscere in modo intimo ed autentico una terra brulla, selvaggia e ricca di storia e cultura. Tra aspetti naturali sorprendenti e paesaggi mozzafiato, resti archeologici e antiche strutture di difesa, l’itinerario risale l’ultimo lembo dell’appennino per oltre 100 chilometri a stretto contatto con la gente che ancora abita le montagne e le campagne e che tenacemente le mantiene vive. Si incontrano pastori, contadini, montanari, poeti, cantastorie. Persone speciali, le ultime rimaste a vivere di ciò che la montagna sa offrire, custodendo e tramandando un patrimonio di primaria importanza.
L’intero trekking si sviluppa tra il Parco Nazionale dell’Aspromonte e il Parco Regionale delle Serre, due aree protette che custodiscono e tutelano ambienti ed ecosistemi unici, oltre a promuovere le tradizioni e la cultura di luoghi fortemente caratteristici.
Il Sentiero del Brigante (www.sentierodelbrigante.it), il più lungo tra gli itinerari d’Aspromonte ed uno dei primi ad essere individuati e tracciati alla fine degli anni ottanta dello scorso secolo (www.gea-aspromonte.it), ripercorre antiche vie di comunicazione che furono scenario di fughe, scorribande, pellegrinaggi, transumanze, commerci. Il percorso si sviluppa sempre in quota, sulla linea di crinale, tra i 1000 e i 1500 metri di altitudine, fino a scendere di quota nell’ultima tappa, alla conquista delle cascate del Marmarico, le più imponenti della Calabria.

Periodo: preferibilmente tra aprile e ottobre
Ambienti: collina, montagna, bosco, pascolo, cascate, borghi, archeologia industriale, ruderi
Consigliato a: escursionisti con esperienza
Colazione: in struttura o in campo
Pranzo: al sacco o in struttura
Cena: in struttura o in campo
Livello di difficoltà: E (Escursionisti)
Dislivelli: 650 metri in discesa, 100 metri in salita
Durata: 6/7 giorni
Altitudini: 1310 metri, 1480 metri, 850 metri, 280 metri


Modalità 7 giorni

Giorno 0
Arrivo a Reggio Calabria, visita al centro storico ed ai Bronzi di Riace. Notte a Gambarie d’Aspromonte, località turistica montana.

Giorno 1: prima tappa
Da Gambarie a Carmelia. Lunghezza circa 13 km, durata 5 ore, cena e notte in rifugio a Carmelia.

Giorno 2: seconda tappa
Da Carmelia a Zervò. Lunghezza circa 15 km, durata 5 ore, cena e notte in ex sanatorio a Zervò.

Giorno 3: terza tappa
Da Zervò a Passo del Mercante. Lunghezza circa 13 km, durata 5 ore, cena e notte in struttura a Canolo Nuovo.

Giorno 4: quarta tappa
Da Passo del Mercante a Passo della Limina. Lunghezza circa 14 km, durata 5 ore, cena e notte in Agriturismo.

Giorno 5: quinta tappa
Da Passo della Limina a Croce Ferrata. Lunghezza circa 15 km, durata 5 ore, cena e notte in struttura.

Giorno 6: sesta tappa
Da Croce Ferrata a Mongiana. Lunghezza circa 15 km, durata 6 ore, cena e notte in agriturismo. In alternativa, per cena e notte, possibilità di allestire un campo tende.

Giorno 7: settima tappa
Da Mongiana a Bivongi. Lunghezza 16 km, durata 7 ore, cena in ristorante tipico a Bivongi.


Modalità 6 giorni

Giorno 0
Arrivo a Reggio Calabria, visita al centro storico ed ai Bronzi di Riace. Notte a Gambarie d’Aspromonte, località turistica montana.

Giorno 1: prima tappa
Da Gambarie a Zervò. Lunghezza 28 km, durata 9 ore, cena e notte in ex sanatorio a Zervò.

Giorno 2: seconda tappa
Da Zervò a Passo del Mercante. Lunghezza circa 13 km, durata 5 ore, cena e notte in struttura a Canolo Nuovo.

Giorno 3: terza tappa
Da Passo del Mercante a Passo della Limina. Lunghezza circa 14 km, durata 5 ore, cena e notte in Agriturismo.

Giorno 4: quarta tappa
Da Passo della Limina a Croce Ferrata. Lunghezza circa 15 km, durata 5 ore, cena e notte in struttura.

Giorno 5: quinta tappa
Da Croce Ferrata a Mongiana. Lunghezza circa 15 km, durata 6 ore, cena e notte in agriturismo. In alternativa, per cena e notte, possibilità di allestire un campo tende.

Giorno 6: sesta tappa
Da Mongiana a Bivongi. Lunghezza 16 km, durata 7 ore, cena in ristorante tipico a Bivongi.